Il software di acquisizione
GiGiWebCapture BoundLess!

ATTENZIONE! GiGiWebCapture non è più supportato, nel senso che non sarà più aggiornato né saranno effettuate correzioni di eventuali bug evidenziati. Resta comunque da parte mia il completo supporto tecnico all'uso del programma. GiGiWxCapture sostituisce GiGiWebCapture per quanto riguarda allineamento polare, timelapse, autoguida, calcolo di FWHM e campo inquadrato.



Cos'è


GiGiWebCapture è un software che integra numerose funzioni utili all’ astroimager:
  • acquisisce filmati con webcam standard
  • gestisce la lunga esposizione delle webcam modificate tipo “Steeve Chambers” (SC1, SC2..)
  • è un software di autoguida utilizzabile con tutti i dispositivi di acquisizione supportati
  • fornisce un ausilio per effettuare un allineamento polare preciso e rapido con il metodo delle derive (con tutti i dispositivi di acquisizione supportati)



Caratteristiche


Ecco le principali caratteristiche:
  • è, e resterà, GRATIS. In più, a partire dalla versione 2.0, il software è OPENSOURCE e concesso in licenza GNU;
  • supporta tutte le webcam, modificate e non modificate, più tantissimi altri tipi di dispositivi di acquisizione (vedasi elenco in basso);
  • colore rosso di fondo per una comoda visione notturna;
  • ha la funzione “zoom” (2x) , per una più facile messa a fuoco;
  • permette la misura del FWHM;
  • ha l'istogramma ADU aggiornato in tempo reale per la valutazione dell’esposizione nei tre canali o del composito;
  • ha un crocicchio di puntamento mobile;
  • cattura filmati con le webcam standard o modificate, sia singoli che in sequenza (dalla versione 2.2)
  • acquisisce immagini con le webcam modificate e con tutti i dispositivi di acquisizione supportati;
  • effettua il calcolo del campo inquadrato;
  • permette di effettuare lo stazionamento preciso ed in poco tempo con il metodo delle derive (Bigourdan) assistito;
  • comunica con la montatura (protocollo LX200 e ASCOM) per i inviare comandi di movimento e impostazione velocità;
  • effettua l’autoguida con tutti i dispositivi di acquisizione supportati e con le montature che adottano il protocollo LX200 e ASCOM;
  • consente la realizzazione di time-lapse.
Cosa non fa ancora (soprattutto perché non sono interessato a farlo):
  • controllo dell’amplificatore;
  • gestione dei frame interlacciati;
  • calcolo del PE.



HOW-TO


Ho creato GiGiWebCapture cercando informazioni in rete e chiedendo aiuto allo stesso Steve (che ringrazio per la disponibilità). Ecco come appare:

schermata principale del programma 
Non viene fornito alcun documento di help con il programma, innanzitutto perché non li legge nessuno :D , poi perché ho preferito inserire i suggerimenti all'interno del programma, in modo da guidare tutte le attività. E’ comunque necessario approfondire qualche procedura in separata sede, per meglio mostrare le potenzialità del software che magari non appaiono a prima vista

COME effettuare un time lapse
effettuare un time lapse con una webcam e GiGiWebCapture è semplicissimo: basta selezionare "audio" fra le opzioni di "long exp port", scegliere l'intervallo fra gli scatti in "exposure time" e far partire la "BMP long exposure capture".

COME effettuare l'allineamento polare guidato
tutorial

COME effettuare riprese deepsky “non guidate” senza centrare continuamente il soggetto
quando si acquisiscono immagini “non guidate” con la webcam, dopo un po’ di tempo il soggetto ripreso si sposta dal punto originale. Si può usare l’autoguida con parametri di correzione minima piuttosto laschi (in modo da lasciare un margine di diversi pixel) per non dover correggere la posizione del soggetto dopo poche esposizioni.


Il software GiGiRenamer (1.1.0.1)


GiGiRenamer è una piccola utility (inclusa nel “pacchetto” di installazione di GiGiWebCapture) per selezionare le immagini migliori e rinominarle con un indice progressivo per un’agevole manipolazione con IRIS.

schermata principale di GiGiRenamer 
 Basta selezionare la cartella dove si trovano i file e scorrere le immagini (di default va a pescarle nella cartella definita per GiGiWebCapture): quelle peggiori, premendo il tasto “Sposta” o, da tastiera, “INVIO” o “BACKSPACE”, potranno essere spostate in una sottocartella il cui nome è quello inserito nella casella di testo sovrastante (di default “moved”). La casella “Adatta le immagini alla finestra” serve per “stretchare” le dimensioni delle immagini. E’ utile con le immagini più grandi di 640x480, che entreranno così nella finestra per intero. “Numera a partire da” consente di scegliere il primo numero della serie. E’ comodo per “attaccare” una sequenza di immagini in coda ad un’altra. Alla fine della cernita, premendo il tasto “Rinomina Tutto”, tutti i file saranno rinominati con il nome generico indicato nella casella sovrastante (di default “capt”) ed un indice progressivo.


GiGiWebCapture: problemi noti


Il principale problema al momento noto è che GiGiWebCapture cattura frames a lunga esposizione solo se la frequenza di frame è impostata a 5fps e la velocità dell’otturatore è impostata a 1/5 sec. Quindi, qualora la cattura non dovesse funzionare, controllare tali valori di configurazione della webcam con il tasto “Webcam Configuration”. Inoltre, ho personalmente verificato che il software ha difficoltà a gestire alcuni tipi di modem che reagiscono in maniera “non standard” ai comandi AT in assenza di linea. In questo caso, verificate nella sezione "modifica hardware" se ci sono novità in merito. Per ogni problema non esitate comunque a contattarmi: io sono più disponibile di quanto pensiate!


GiGiWebCapture: dispositivi di acquisizione supportati


  • tutte le webcam, modificate e non modificate
  • tutti i dispositivi di acquisizione che sono compatibili con WDM di Windows (ImagingSource DMK)
  • tutti i dispositivi di acquisizione per i quali esistono i relativi driver ASCOM
Poiché non ho modo di sapere quali fotocamere abbiano invece problemi, attendo i vostri feedback in merito...
Il tuo CCD non è supportato? prova GiGiWxCapture: funziona con TUTTI i CCD!


DISCLAIMER


A scanso di equivoci, sebbene onestamente non ritengo ci possano essere problemi, sono costretto a precisare che:

chi installa ed impiega i software da me forniti ed effettua le attività da me descritte in questo articolo, lo fa a proprio rischio e pericolo, e pertanto io non posso essere considerato responsabile per ogni danno conseguente, sia hardware che software (incluso la perdita di dati).

Questo lavoro l’ho realizzato inizialmente per me stesso, ma se qualcun altro lo trova utile, ne sono felice.
Per suggerimenti, richieste, bug reporting ed ogni altro feedback che sarò comunque ben lieto di ricevere, sono disponibile all’indirizzo e-mail indicato nel menù di questa pagina web.



I controlli del software sono scritti in “inglese basico” in modo da essere comprensibili per la maggior parte degli utenti. La descrizione dei controlli e la guida passo-passo alle funzioni del programma sono per ora disponibili solo in italiano, inglese e francese. Per installare la lingua desiderata, scaricare il file della lingua qui sotto sul desktop e avviare GiGiwebCapture. Il programma provvederà automaticamente a installare il file.

DOWNLOAD SOFTWARE (versione 2.2)

scaricato volte dal 25/07/2009

DOWNLOAD file di configurazione - in lingua INGLESE

Tradotto da Michela Mogavero <3
(salvare sul desktop, unzip e avviare GiGiWebCapture)
scaricato volte dal 24/02/2010

DOWNLOAD file di configurazione - in lingua FRANCESE

Tradotto da Michela Mogavero <3
(salvare sul desktop, unzip e avviare GiGiWebCapture)
scaricato volte dal 24/02/2010

DOWNLOAD file di configurazione - in lingua ITALIANA

(FILE GIÀ PRESENTE NEL PACCHETTO DI INSTALLAZIONE - NON SERVE SCARICARLO - salvare sul desktop, unzip e avviare GiGiWebCapture)
scaricato volte dal 24/02/2010

Le traduzioni, anche se realizzate da professionisti, possono contenere errori: sarò molto grato a chi mi segnalerà eventuali imprecisioni o mi fornirà versioni migliori. Spero inoltre di ricevere traduzioni in altre lingue da utenti volenterosi!
PS: mi scuso per la traduzione del sito, Google non è ancora perfetto!

DOWNLOAD SORGENTE VB6


Bigourdan con GiGiWebCapture: tutorial



Aggiornamenti versione 2.2
  • assicurata la compatibilità con le camere MagZero M5 (grazie alla pazienza e al supporto di Davide Ghiso, Maurizio Pedroncelli, Michele Emer, Leonardo Longarini e a Roberto Coleschi per la segnalazione)
  • aggiunta la possibilità di riprendere più filmati in sequenza (suggerimento di Antonio Adigrat)
Aggiornamenti versione 2.1.2
  • risolto un bug con il supporto ASCOM (un vivo ringraziamento a Fabios per il supporto e la pazienza)
  • aggiunto il supporto ASCOM per le montature che non accettano il comando "moveaxis" di ASCOM (controllo tramite comandi LX200, ancora grazie Fabios)
  • risolto bug nel supporto di camere DMK su Vista (grazie Maurizio Morgante per la segnalazione ed il supporto)
Aggiornamenti versione 2.1.0
  • risolto un bug nella procedura di stazionamento guidato
  • aggiunto il supporto ASCOM per i dispositivi di acquisizione supportati
  • aggiunto il supporto ASCOM per la montatura
  • completato il supporto multilingue
  • migliorato il codice relativo alla misura degli ADU
Aggiornamenti versione 2.0.0
  • rivisto completamente il codice
  • migliorato l’algoritmo di stazionamento
  • inserito il supporto per i dispositivi di acquisizione WDM
  • inserito il supporto multilingue
  • inserito l’help contestuale
  • inserito il protocollo di comunicazione LX200
  • inserito il supporto per la modifica SC1-audio
  • implementato l’algoritmo di guida
  • rivista completamente la misurazione degli ADU
  • inserito istogramma ADU live
  • rivista misurazione FWHM
Aggiornamenti versione 1.2.3
  • risolto un altro piccolo bug 
Aggiornamenti versione 1.2.1
  • risolti alcuni bug 
  • aggiunta la funzione di calcolo FWHM (Full Width Half Maximum) in pixel per la determinazione del fuoco. 
  • migliorato l’algoritmo di stazionamento: ora lavora in subpixel, e i tempi necessari per raggiungere un ottimale allineamento si sono notevolmente ridotti.